Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
de Mario Klein

Editoriale

Senza fiòi no esiste futuro
Semo al tradizionale apuntamento con la mimosa. Ancora no xe ciaro se la società ghe crede ai diriti, a la dignità e al ruolo de la dona. E la maternità va in crisi!

Quatro Ciàcoe
Na streja de fioi de na fameja de na volta, na fameja che credeva nel futuro: Luis Anselmo Cerello de Piombino Dese (PD), emigrà in Brasile e sposà con Josefina Dante, fiola de emigranti vèneti. (archivio Renzo Nalon)
Anca se son otimista par natura, me toca dire che no 'l xe 'ncora risolto el problema de la dona, de la fameja, de i fiòi. L'ocasion de la "Festa della Donna" e le tante canpane che se sente sonare in giro ne ricorda che col futuro no se scherza. E tuti semo responsàbili del nostro futuro.
Alora xe giusto domandarse: fin a che punto ghemo resa lìbera la dona da le tante cadene che la tegneva prigioniera? E dopo le concession, i canbiamenti, la possibilità de sèliarse el tipo de vita, la dona se xela resa conto de tuto questo? Xela tranquila e serena o se védela inbrojà più de prima parché no ghe ghemo gnancora dà el tenpo de anbientarse in sto tipo de parità? Gnente de straordinario: el canbiamento esteriore e quelo interiore i fa un passin a la volta. E intanto, come i virus de l'influenza del polame, la società la canbia, la mete in moto esigenze nove, sacrifici e rinunce de altro tipo, che va a gravare, naturalmente, soratuto su la dona, con conseguenze par tuti.
Se dise - e xe vero - che se fa senpre manco fiòi e che la società xe in crisi parché no la se rigènera. Par forza! Che ne piasa o nò, adesso semo deventà pi egoisti, no semo pi boni de rinunciare, credemo pi nel presente e manco nel futuro.
Quando no ghe jera le tentazion che ghe xe oncò, quando ghe jera manco zimerie (cussì ciamava me mama i "grilli per la testa") e manco distrazion, la dona, la fameja, la società se realizava metendo al mondo fiòi. Oncò, chi che ga du o tri fiòi se sente dire: "Ma chi te lo ga fato fare..." Xe canbià la mentalità de la fameja, ma xe canbià anca i bisogni de la fameja. I matrimoni xe in calo, le convivenze ghe va drio; ghe xe senpre pi fameje co na persona solamente. Prima conseguenza de tuto questo? Viene a mancare i fiòi.
La facenda xe pitosto conplicà: xe vero che i fiòi, par averli, bisogna volerli, amarli e èssare felici de créssarli, ma xe anca vero che i tenpi i xe tali che, oncò, fare fiòi, se deventa pi poareti: i genitori che lo fa i xe de i pìcoli eroi!
Intanto se ripetemo che se no ghe xe fiòi, no ghe xe futuro. Però... chi no lavora, chi ga na ocupazion precaria fin a trenta-quaranta ani, chi no ga na casa, chi lavora uno solo so na fameja, prima de fare on fiolo... el ghe pensa diese volte. Sì, ghe xe i mile euro pa 'l secondo fiolo, ma questo el xe solo on aiuto a la pura "natalità", no el xe un sostegno stabile che puntela la fameja. La dona che lavora la se ranpega su i veri, se no la ga a le spale i genitori o i suòceri, o na strutura pùblica.
Se volemo convìnsare le gente che xe inportante la fameja, bisogna anca, al passo co i tenpi, rispóndare concretamente a la domanda de aiuto de la fameja. Aiuto che ga da dàrghelo tuti: le istituzion, la società, el mondo del lavoro: la dona che lavora e che sta casa in maternità no la ga pi da èssare considerà on peso, ma na garanzìa par assicurarse el futuro. Scometo che, in sto modo, la dona... la se sentirìa anca pi in festa!

[torna sopra]

 

Archivio
2022 21 20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro

Dal nùmaro de Marso:

Editoriale
Leggi l'articolo Senza fiòi no esiste futuro
Semo al tradizionale apuntamento con la mimosa. Ancora no xe ciaro se la società ghe crede ai diriti, a la dignità e al ruolo de la dona. E la maternità va in crisi!
de Mario Klein
 
Le storie de Nando
Leggi l'articolo El spaventapàsseri de Rosara
de Fernando Boaretto
 
Memoria euganea
Leggi l'articolo Paure de na volta
de Pietro Gattolin
 
Botànica tradizional in triestin
Leggi l'articolo Primavera in arrivo
de Luigi Perini
 
Da Rovigo - fla
Leggi l'articolo I tri fradèi
de Gianni Sparapan
 
Da la Bassa Veronese
Leggi l'articolo L'è na buteleta el novo mini-sìndaco
de Lucia Beltrame Menini