Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
de Maria Luisa Furin Zilio

Problemi sociali

L'ano internassionàe de la fameja

Quatro Ciàcoe
Quanto sole e quanta luce... in sta fameja esenplare del sècolo passà: i genitori co i so ùndese fiòi ('ncora tuti vivi).
"Me pareva che tuti me vardasse come on fenòmeno da baracon, có so' tornà a lavorare a l'ospedàe de Padova, dopo che gavevo vudo el quarto fiolo". Cussì me ga confidà, soridendo, na sposeta, qualche giorno fa. Da la fameja patriarcale, formà anca da 30-40 persone del sècolo passà, quando l'economìa gera basà so l'agricoltura, 'desso semo rivài a quela "mononucleare": marìo, mojere, on fiolo, o màssimo do. Adiritura ghe xe tanti single, la fameja de na sola persona; na me zia stà 'nte on condominio de dódase apartamenti e sete xe abitài da single.
Come mai sto canbiamento?
Come go za dito, da na economìa fondà so la coltura de la tera, semo passài a quela industriàe, e quando do i se sposa i va stare da soli. Va zontà el fato che a tanti tosi de oncò manca el corajo de afrontare na vita insieme nel matrimonio. Nel sècolo passà, le fameje, essendo numerose, le se rancurava i veci, 'desso i fiòi lavora e có deventemo non autosuficienti, dove 'ndemo a finire? Ne le "Case de Riposo".
Fortunài i putèi che ga i noni che ghe parecia da magnare quando che i torna da scola, se i genitori lavora tuto el dì. Ghe xe, però, anca la scola a tenpo pieno che vien incontro a sto problema. Me ricordo che on giorno, gero drio 'ndar casa, finìe le lession e, Fabio, on me scolaro, el me vien vissin piansendo: "Go perso la ciave de la porta e 'desso come fasso 'ndar dentro che go da conpagnar casa anca i me do fradeeti?..."
Sti ani la nona ghe insegnava le orassion ai nevodeti e a le tosete a scapinare le calse o a ricamare. Le nove generassion, non vivendo più co i noni, no le capisse el nostro dialeto. Par contàrvene una; durante ste vacanse xe vegnùo trovarme na me nevodeta e la me ga domandà de vardare on filmeto. A on šerto punto, mi me so' stufà e ghe go dito: "Smorsa la TV, stua la luce e 'ndemo in leto." La me ga vardà sensa capire gnente, ghe go fato la tradussion in italian parché el me parlare la lo ga definìo "la lingua della nonna". El 2004 xe l'ano internassionàe de la fameja, che xe el logo principale de la créssita e de l'educassion de na persona; el Papa de 'desso el ga dito che Dio la ga vossuda par "custodire, rivelare e comunicare l'amore".
Da çinquant'ani a sta parte, la vita dentro la fameja la xe canbià in modo inimaginàbile. No ghe xe più tenpo par i sposi de scoltarse, né de scoltare i fiòi, quasi quasi gnanca de vardarse ne i oci o de farse na caressa. Se i fiòi vien tirà sù 'nte on anbiente sano e tranquilo, i cresse sereni, sensa i tanti malèsseri moderni: ansia, depression, insicuressa e tuto 'l resto.
L'articolo 29 de la nostra Costitussion dise che: "La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio" ma l'Italia investe solo el 0,90% del prodoto interno lordo par le polìtiche familiari.
La fameja de oncò ga bisogno de èssare più considerà e jutà da le Istitussion se volemo che la nostra non la sia più na nassion de veci. Xe belo pensare che quando nasse on putèo xe come
se inte na casa se spalancasse na nova finestra, par far entrare più sole e più luce.

[torna sopra]

 

Archivio
2018 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro

Dal nùmaro de Setenbre:

Editoriale
Leggi l'articolo Riva setenbre: tuti a scola!
Se vèrze le scole... se vèrze el rubineto de i problemi.
Ogni giorno ghe ne nasse de novi, de stranbi... e de pericolosi

de Mario Klein
 
Problemi sociali
Leggi l'articolo L'ano internassionàe de la fameja
de Maria Luisa Furin Zilio
 
Memoria euganea
Leggi l'articolo L'anatomìa umana de la Bassa
de Pietro Gattolin
 
Da Maran Lagunare (UD)
Leggi l'articolo ... me pareva de esse tornò fiol
de Bruno Rossetto Doria
 
Storia vèneta
Leggi l'articolo La batalia par el Pasubio
Un libro 'pena vignù fora, par mezo de l'editore Itinera Progetti, fa pi ciaro su na vicenda stòrica che se credeva straconossùa
de Giordano Dellai
 
El raconto del mese (in visentin)
Leggi l'articolo LA SAGRA
de Antonio Maraschin