Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
de Mario Klein

Editoriale

Lo ricordaremo par senpre
Ghemo caro lassare, a la pìcola storia del nostro giornale, na parola de rinpianto par aver perso un Santo Papa, el Papa de tuti

Quatro Ciàcoe
Co la speranza che sta man santa la ne benedissa... anca da là dessora.
Massa forte el messagio de speranza che, in 26 ani de Papato, ne ga regalà Giovanni Paolo II, par no dirghe 'ncora na volta, a distanza de un mese da la morte: "Grazie!"
  • Grazie de èssare stà un omo come tuti quanti, prima de èssare Papa.
  • Grazie de èssare stà un Papa "scomodo", amico de i ùltimi de la tera, de i opressi, de i emarginà, scoltando tuti, senza distinzion de raza, de fede, de colore polìtico, de sesso, de età.
  • Grazie de avere amà, esaltà, onorà la dona, definéndola "sale de la Tera", "genio de l'Umanità", metendo in risalto el grande ruolo de la dona ne la storia del mondo.
  • Grazie de averghe dà na scorlada a sto mondo, fasendo cascare muri de piera e de pensiero, regimi, ditature, teorìe che ghe fa pi male che ben a l'omo, esaltando i valori sacri de la vita e de la libertà.
  • Grazie de aver fato nàssare ne l'omo contenporaneo la nostalgìa de Dio, la stessa nostalgìa par un "amico" che xe 'ndà tanto distante.
  • Grazie de èssare stà un montanaro, cociuto, testardo, "scarpe grosse e cervello fino", co na grinta da scalatore de mestiere.
  • Grazie de averghe vossudo ben a la poesìa, a la mùsica, al canto, a ogni forma de arte che soleva l'omo da tera e lo spenze verso l'alto.
  • Grazie de èssarse fato capire da tuti i zóvani, definéndoli "la speranza del mondo", deventando uno de lori, mostràndoghe la strada da fare, dedicàndoghe parfin le so ùltime parole.
  • Grazie de èssare stà un sostenitore de la civiltà de l'amore e del perdono, conbatente de la pace, costrutore de ponti co le altre religion e culture, fasendo anca capire che l'Islan no 'l xe el terorismo.
  • Grazie de avere denuncià con corajo i soprusi, le angherìe, le contradizion de la nostra civiltà ocidentale, spesso egoista e senza cuore.
  • Grazie de averne insegnà che la malatìa no la xe un pecato da vergognarse e da scóndare, acetando de farse védare muto e soferente, comunicando al mondo de i "faccendieri della parola", ai piazisti de la polìtica, che de le volte parla de più el silenzio, che no fa tante parole a boca piena.
"Se sbaglio, mi corigerete..." xe stà le so prime parole, tanti ani fa, nel '78, 'pena fato Papa. Quanta umiltà, quanto senso de la misura in sta batuta spontanea che anticipava el raporto co le persone.
l Grazie de èssare stà un convinto rivoluzionario, come chel zóvane palestinese finìo in crose domila ani fà, continuando l'òpera de restauro de sta umanità, garanténdoghe un futuro più giusto e più universale.
"Morto un Papa, se ghe ne fa un altro", ghemo senpre sentìo dire, ma difissilmente el sarà un altro "Papa de la piassa", un altro Karol Wojtyla.
Al novo Papa, Benedetto XVI, tuta la nostra devozion, co l'augurio che el Signore lo 'juta nel portare el peso de na tale eredità.

[torna sopra]

 

Archivio
2022 21 20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro

Dal nùmaro de Majo:

Editoriale
Leggi l'articolo Lo ricordaremo par senpre
Ghemo caro lassare, a la pìcola storia del nostro giornale, na parola de rinpianto par aver perso un Santo Papa, el Papa de tuti
de Mario Klein
 
Memoria viva
Leggi l'articolo La còmoda de me Nono Toni
Le me risserche in te la sofita de la casa vecia de fameja. La scoperta de robe antiche e interessanti. La còmoda me sbalordisse par la so inponenza. La filosofìa de me Nono sul come 'ndare de corpo
de Gigi Vasoin
 
Da Lendinara (RO)
Leggi l'articolo Ricordi de bocia: la me radio
de Renato Scarpi
 
Robe de Ciósa
Leggi l'articolo Gigi el piparo
a cura de Angelo Padoan
 
Da Adria (RO)
Leggi l'articolo Artisti
de Sergio Bedetti