Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
de Mario Klein

Editoriale de Mario Klein

Cossa vorli sti tosi?
Quelo che gavaréssimo vossudo avere tuti a la so età, ma che l’educazion de la fameja, de la scola e de la Cesa ne faséa capire: "Nò! ’Desso xe massa presto!"

Tosi de oncò che domanda: bisogna che zerchemo de capire mèjo... cossa che i vole...
Tosi de oncò che domanda: bisogna che zerchemo de capire mèjo... cossa che i vole...
"Libertà vo’ cercando" sarìa l’aria che te s-ciafeza el muso fin da quando te riessi a spiegarte co la parola. Libertà: na parola che dise tuto e gnente, a seconda de come che te la intendi o che i te la lassa intèndare.
Intendemo parlare de quando che se xe ’ncora sbarbatèi. Se, come purtropo sucede ’desso, libertà vol dire studiare poco o gnente, nare indove che se vole, vegnere casa quando canta el galo, bévare de tuto, magnare porcarìe che te fa sentire omo, nare... par via de là, senza pensare a le conseguenze de malatìe o de "stato interessante", beh, questa no la xe libertà, la xe la stupidità de on’età. On’età che, come na pianta che no te ghe meti tacà on sostegno, on palo de aiuto, la vien sù storta e dificilmente la se svilupa pienamente.
Femo on passo indrìo, a l’età del "Vojo!..." Se on genitore no l’esèrcita la so funzion educativa in sta fase de l’eta "evolutiva", se ghe fa male le rece sentire el bocia che pianze par otegnere quelo che ’l vole, chel genitore el ga za messo da parte le so pene future.
Davanti a toseti de 13-14 ani che copa na so amica, parché la ghe dise che la xe incinta, dopo che la se la xe spassà con lori, bisogna che tuti, ma propio tuti se interoghemo so cossa vole sti nostri tosi e so parcossa i vole... tuto quelo che i vole, anca prima del tenpo.
E no me se risponda co la solita frase fata col stegagno: "A xe canbià i tenpi!" On ca... xe canbià i tenpi! Xe canbià i òmeni! Ma tanto in pezo! La lama del cortelo la taja male anca parché ghe xe el mànego roto!
Quanto cativo esenpio, quanta violenza, quanta disonestà ghe femo védare a sti nostri fiòi! La xe na scola che ghe femo frequentare senza mai averli né iscriti, né promossi.
Quelo che ciamemo "sesso" xe giusto (al contrario de i nostri tenpi) non farlo passare par calcossa de proibìo, ma xe doveroso farghe capire che ghe xe tenpi e modi da rispetare. Come par tute le altre robe de la vita.
Par adesso, có sentimo sti casi come quelo de la toseta de Niscemi, copà e butà t’on pozo o quei del "stupro" de na putina de diese o de zinque ani... par ’desso riussimo ’ncora a scandalizarse, a "inorridire", a sentire "sconcerto" ma, nando ’vanti de sto passo, ghe faremo senpre manco caso.
Forse xe par sto motivo che la sienza la xe drio studiare par far saltar fora on èssere metà omo e metà bestia, visto che, vardando zerti fati, a semo so la strada bona. La strada che tuto xe permesso, anca quelo de domandarse: "Cossa vorli sti tosi?"
Pensemo che i voja: bon esenpio, dialogo, ascolto, genitori e insegnanti co la passion de far vegner fora da lori de i òmeni veri.

[torna sopra]

 

Archivio
2020 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Editoriale de Mario Klein
Leggi l'articolo Cossa vorli sti tosi?
Quelo che gavaréssimo vossudo avere tuti a la so età, ma che l’educazion de la fameja, de la scola e de la Cesa ne faséa capire: "Nò! ’Desso xe massa presto!"
de Mario Klein
 
Costume e socetà
Leggi l'articolo Soto l'ombrela del "Gran Fradelo"
de Marcello Lazzarin
 
Memoria euganea
Leggi l'articolo On paese de la Bassa
de Pietro Gattolin
 
Storie citadine in triestin
Leggi l'articolo El secolo breve
de Luigi Perini
 
Da Adria (RO)
Leggi l'articolo La cesa d’i leun
de Sergio Bedetti
 
Da Verona
Leggi l'articolo Crònaca condominiale
de Giacinta Dall’Ora