Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
de Mario Sileno Klein

Editoriale

Sèrveli oncora i nostri veci?
Dopo la prima “Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani”, vossuda da Papa Francesco, xe necessario interogarse sul valore de ste figure che rapresenta le nostre raise e ne tramanda le so esperienze de vita. I noni e i anziani i xe el presente che ne permete de passare da i ieri al doman.

El primo incontro del 4 agosto passà, in Villa Verità, dopo che el Comune de San Pietro di Morubio (VR) el ga inaugurà el Centro di aggregazione intergenerazionale, par far incontrare i anziani con i zóvani.
El primo incontro del 4 agosto passà, in Villa Verità, dopo che el Comune de San Pietro di Morubio (VR) el ga inaugurà el Centro di aggregazione intergenerazionale, par far incontrare i anziani con i zóvani.
Come ga scrito el Santo Padre: "I nonni e gli anziani hanno avuto uno sguardo particolare sulla nostra vita; fin dalla nostra infanzia, si sono presi cura di noi."
Pur con na vita de sacrifici, i se ga senpre interessà de nialtri, quando stàvino cressendo e no se sentìvino capìi da i genitori o quando le sfide de la vita le jera massa grosse par saverle afrontare da noantri soli.
E alora domandémose: “Noantri zóvani o de meza taca cossa pensemo de i nostri noni e de i anziani? Quala xela l’ultima volta che semo nà a catarli par farghe conpagnìa. Quando xe che ghemo telefonà par dirghe che li ghemo pensà o par domandarghe se i ga bisogno de calcossa?”
Purtropo semo inpastà te na socetà che core, ciapà da mile inpegni, pi bona de fermarse par vardarse ’torno, dare na ocià, on saludo, na careza.
Come se no bastesse xe rivà el carogna del virus che co la pandemia ga messo in dificoltà propio i nostri veci che i ga fame de atenzion e tenereza.
Ghe xe bisogno de na nova “alleanza” tra zóvani e anziani, parché anca i veci i ga el dirito de sognare; ghe xe bisogno de superare i rànteghi tra generazion, par avere on futuro che vaga ben pa i primi e pa i secondi: i zóvani xe i profeti del futuro, ma i sa poco da dove che i vien; i anziani i ga da darghe a i zóvani le carte de l’esperienza, senza sbararghe mai la strada.

Solo co sta “alleanza” i noni e i anziani no i deventa vanzaure da butare via, da sarare inte na casa de riposo parché oramai… Guai pèrdare la so memoria, parché noantri, zóvani o de na via de mezo, semo fiòi de la so storia e, senza raise, a deventemo ziapi come el fromenton, quando la suta va massa par le longhe.
Se i veci xe el pan e l’aqua de la nostra vita, ghemo da sentire el dovere de fare calcossa parché la so età ghe sia manco pesante. Dopo tuto, quelo che se fa par lori adesso el xe pan inprestà, parché doman – vita permetendo – se cataremo te le stesse condizion.
Alora… na man s’i ga da traversare la strada, on salto in farmacia s’i ga bisogno de na medizina, na parola de conforto se le robe no va par la quale.
Cari noni, care none e cari anziani, Quatro Ciàcoe che xe nato 39 ani fà e che ’l xe drio deventare vecio (la carta stanpà dificilmente la riva a sta età!), el xe senpre stà da la vostra parte e el ga senpre tocià te ’l piato de la vostra esperienza de vita. Oncora ’desso el trasmete le vostre storie e le vostre memorie, parché chi no xe vecio el sapia quanto che si preziosi pa ’l mondo de oncò e par quelo de doman. Par questo ve semo vizini e ve volemo ben!
Grazie par quelo che oncora ’desso ne dè!

[torna sopra]

 

Archivio
2021 20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Editoriale
Leggi l'articolo Sèrveli oncora i nostri veci?
Dopo la prima “Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani”, vossuda da Papa Francesco, xe necessario interogarse sul valore de ste figure che rapresenta le nostre raise e ne tramanda le so esperienze de vita. I noni e i anziani i xe el presente che ne permete de passare da i ieri al doman.
de Mario Sileno Klein
 
Da Arzergrande (PD)
Leggi l'articolo Hiroshima, 6 agosto 1945, ore 8.15
Létara scrita al mondo da naltro mondo
de Antonio Giraldo
 
Da la Bassa Padovana
Leggi l'articolo San Martin
On straniero adotà dal Veneto par el “Capodano agricolo”
de Roberto Soliman
 
Da Lendinara (RO)
Leggi l'articolo Ricordi ca no' more
de Laura Viaro
 
Da Adria (RO)
Leggi l'articolo L’arpìdio
de Sergio Bedetti
 
Da Verona
Leggi l'articolo Na bona assion
de Giacinta Dall’Ora