Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
de Roberto Soliman

Da la Bassa Padovana

El ponte de legno so la Frata

El ponte in fero, costruìo tra el 1914 e el 1915.
El ponte in fero, costruìo tra el 1914 e el 1915.
1944: el ponte fato saltare da i partigiani.
1944: el ponte fato saltare da i partigiani.
Dal “Liber Cronicus” de don Augusto Rebellato.
Dal “Liber Cronicus” de don Augusto Rebellato.
1991: el novo ponte in cemento so la Frata.
1991: el novo ponte in cemento so la Frata.
A San Salvaro, el 3 e 4 genaro del 1916, vien demolìo el vecio ponte de legno,
tacà a la cesa e al monastero, sostituìo da uno de fero, con gran rinpianto del pàroco
La ricorenza de santa Dorotea del 6 de febraro, patrona de San Salvaro, me fa ricordare on avenimento ligà a sta frazion del comune de Urbana. Dopo che jera stà finìo el ponte novo de fero so la Frata, scomizià a setenbre del 1914 e finìo entro el 1915, e Comune xe stà costreto a tirare via in pressia coelo vecio de legno, parché la gente la gavéa scomizià a portarse a casa tòchi de legna par scaldarse, e cossì el vecio ponte el jera deventà pericoloso.
Ma el pàroco, don Augusto Rebellato, ne la Cronistoria, el ghe dèdica on ricordo poetico, ca me par giusto riportare in originale:

“1916 – 3 e 4 gennaio, fatta la demolizione del vecchio ponte in legno. Era stato fatto dal 1855. Povero ponte: quante vicende ha passato. Nel mentre più volte avea resistito all’urto impetuoso del Fratta, sfidando la forza delle sue acque, finalmente anch’esso ha dovuto cedere al picco e alla mannaia, dopo l’aver sofferto tanti dolori per il fuoco, e per la poca civiltà di giovanastri, che a ogni tratto tentavano alla sua esistenza.
Tu vieni demolito o ponte! Ma resterà eterna la nostra riconoscenza, per il servizio che ci hai prestato per tanti anni. Non potevi più resistere ormai alla superbia di un ponte di ferro che ti stava accanto, e che a ogni tratto ti diceva, è tempo di finirla. Or tu sei caduto, ma potrai dire al fratello, ‘neppur tu sarai eterno’! Salve o ponte; sarai dato alle fiamme, e quanti si riscalderanno al tuo fuoco diranno oh! Quante vicende ha passato! Esso ha veduto la guerra nel suo nascere, e ora morendo ha potuto sentire il cannone che tuonava per la indipendenza della terra, che dal suo sorgere vide render schiava. O ponte, addio: sia in noi imperitura la memoria di te e la riconoscenza nostra!”

      Don Augusto Rebellato

El novo ponte in fero, el ga fato ora a védare dó guere, e durante la seconda el xe stà minà da i partigiani de la brigata Paride, la note dal 18 al 19 otobre 1944, assieme a i ponti de Bevilacoa, Frassine e Roaredo de Guà. Co sto scopio el ponte de fero el xe saltà da uno de i dó pilastri, restando inclinà verso la sponda destra del fiume. I tedeschi alora, par rapresalia, i ga obligà i paesani a portare tole e cariole de tera par poder passare a piè so ’sto ponte, e i ga anca copà on omo par ogni ponte minà.
Dopo la guera el ponte el xe stà messo a posto, ma ormai el jera streto par i camion che se movéa par le strade, dopo la ripresa economica del dopoguera, e in te ’l 1991 el xe stà sostituìo, da la Provincia de Padova, da on novo ponte in cemento armato pi largo e co i marciapiè da le parte, dàndoghe rason a la prevision de don Rebellato, 75 ani prima!

[torna sopra]

 

Archivio
2022 21 20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Editoriale
Leggi l'articolo Mai dire “ormai”…
Se xe vero che le parole le xe piere, eco na piera da lassare indove che la xe par tera, eco na parola che xe mèjo non dire, parché la xe nemica del vardare ’vanti e la ne inpedisse de progetare e de realizare quelo che serve pa ’l presente e pa ’l futuro
de Mario Sileno Klein
 
Da la Bassa Padovana
Leggi l'articolo El ponte de legno so la Frata
de Roberto Soliman
 
Da San Giorgio in Bosco (PD)
Leggi l'articolo El schèetro
de Luigi Antonio Zorzi
 
Da Adria (RO)
Leggi l'articolo Piati desmentegà
de Sergio Bedetti
 
Da Verona
Leggi l'articolo Paolo Caliari… el Veronese
de Wanda Girardi Castellani e Mirco Castellani
 
Da San Stefano de Zimela (VR)
Leggi l'articolo A faliva!
de Antonio Corain