Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
a cura de Romano Beltramini

"La Sguratà" - Ciàcole polesane

El mestro Zoletto

Quatro Ciàcoe
Alora se portava el traverson: nero per i mas-ci, bianco per le fiole... (da "Storia della Scuola italiana", D.D. Albignasego)
Chi no ga vudo el so mestro del cuore, alsa la man!
Uno, uno solo ma ca saveva tuto e tuto insegnava. El mestro Zoletto el rivava ogni matina preciso e puntuale per spetare i so aluni e conpagnarli in aula, dove el doveva istruirli almanco per quatro ore, semenando la sapiensa, na pianta dura da créssere ma tacaissa e resistente per tuta la vita. Gera el tenpo del dopo guera, l'ùltima, per capirse, e le scuole aveva verto i batenti piene de busi e de mitralià in t'i muri, co le lastre de le finestre ancora rote, co le stue de piera sensa legna. E, el mestro, el lassava che in t'i mesi fredi se se tegnesse el paltò intorno e anca la siarpa. Banchi veci de legno screpolà, doprà, a so tenpo, da papà e noni. Calamari co l'inchiostro ciareto ca preparava i bidèi e che, con canoto e penini, anca schincà, serviva a maciare libri, quaderni, grenbiuli e conpagno sentà vissin. Alora se portava el grenbiule: nero per i mas-ci, bianco per le fiole, co tanto de nastri, blu per i mas-ci e rosa per le fiole, come, da resto, ca se fa anca ancuò in tante nassion e sensa che mame e papà siga a scàndalo perché i ghe tole la personalità ai fiòi, secondo lori, e perché no i pole far la gara de sfogio vestiti, secondo mi. El grenbiule, che i veci ciamava anca traverson, come quelo ca portava le done in casa per ne sporcarse, definiva el ruolo de scolaro e dava na imàgine de conpostessa creando, in te la testa, el senso de un órdine sensa disugualianse. Ma tant'é, ancuò, la libertà, à cavà sti paleti d'educassion sensa, peralto, cavare el rinpianto de chi, da pìcolo, à seguì anca ste règole. El mestro gera amàbile, afetuoso, preciso e severo. Me gera capità, na volta, de farghe un riassuntin a un conpagno de canpagna, manco bravo. In canbio, lu el m'aveva portà un bel tòco de locamara da ciuciare. El mestro se gera incorto. El me gera vegnù vissin e, sensa bravarme, el m'aveva dito: "Sato che la locamara la me piase anca a mi? Dàmene un tocheto, va là". E, co na pachetina su la copa el m'aveva dà la so lession sènplice, bona ma istrutiva. El mestro gera, dopo la fameja, un riferimento sicuro sensa distrassion. El mestro gera un posso de sapiensa e el te conpagnava fin a le medie da lu solo anca se in scuola se gera in quaranta o sinquanta. Ne ghe gera, alora, tanti mestri e pochi fioi come acuò e le fameje no se sparagnava nel muciarne, anca se in fameja lavorava uno solo. Gavarìa pensà la Providensa. Tuto el se ricordava. No scapava un nome. No scapava na data inportante del calendario perché ognuna serviva a insegnarne come volerghe ben a nostro Signore, ca se pregava prima de tacare le lession, a la Patria, a la fameja, e, faseva capire el dovere e el rispeto de i altri, pìcoli o grandi, siori o povreti. El saveva spiegare tuto co na sapiensa infinita. El saveva caressarne o bachetarne a tenpo giusto (sensa bacheta), no mancando de scoltare ogni nostra pìcola confidensa e de consiliarne in t'i momenti difìcili. Onore al mèrito a distansa de ani. Dispiasere de lassarlo, el mestro, quando che la scuola media à ciamà.
Có l'é morto, i fioi l'à ricordà metendo su la làpide na fotografìa co so papà drio a na scrivanìa, soridente, co le so carte davanti e col capelo in testa.
Un segno de rispeto anca da st'altra sponda!

[torna sopra]

 

Archivio
2022 21 20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro

Dal nùmaro de Genaro:

Editoriale
Leggi l'articolo La pace
sia con te
El mŔjo augurio che se se possa fare a Capodano, co la speranza che 'l dura tuto l'ano. On augurio serio e inpegnativo...
de Mario Klein
 
Premio del Ventenale
Leggi l'articolo Quatro CiÓcoe premia la poesýa e la prosa
No 'l podÚa avere mŔjo conclusion l'ano de festegiamenti pa i 20 ani de vita de la Rivista, verto l'8 dissenbre 2002 e sarÓ el 6 dissenbre 2003 con la cerimonia de Premiassion del Concorso de poesýa e prosa, sostegn¨ da Regione VŔneto, Comune e Provincia de Padova.
de Mario Klein
 
Premio del Ventenale
Leggi l'articolo Concorso di poesia e prosa in dialetto veneto "QUATRO CIÀCOE"
Edizione del Ventennale VERBALE DI GIURIA - RISULTATI
La Segreteria del Concorso
 
Da i Coli Euganei
Leggi l'articolo La strigheta
de Gemma Bellotto
 
"La Sguratà" - Ciàcole polesane
Leggi l'articolo El mestro Zoletto
a cura de Romano Beltramini
 
Da Thiene (VI)
Leggi l'articolo Bonprinsipio
Altri tenpi, altri costumi... sodisfassion ch'el mondo moderno ne ga portà via
de Bepin Daecarbonare