Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
de Mario Sileno Klein

Editoriale

Conbàtare la fame nel mondo
Quando se xe in tanti a pensare e a voler fare la stessa roba, de sicuro chela roba la vien fata. Fin al 31 de otobre, semo tuti ciamà a riflètare sul problema de la fame nel mondo, co l’aiuto de l’Esposizion mondiale de Milan, che riguarda apunto l’alimentazion e l’educazion alimentare.

L’Albero della vita, sìnbolo del Padiglione Italia a l’Expo 2015.<br />
L’Albero della vita, sìnbolo del Padiglione Italia a l’Expo 2015.
Insoma podemo dire che, dopo tante polemiche su i ritardi de i alestimenti, su la coruzion che ga conpagnà l’assegnazion de i cantieri, e su i pareri negativi su sta grande “fiera del cibo”, ’desso ghe semo.
Xe stà dito che l’Expo el xe costà massa, che ’l xe na ocasion in più par inbroji e afari disonesti e che in realtà a l’omo comune no ’l ghe porta nessun vantajo. No xe tuto sbalià quelo che xe stà dito, ma no ’l xe gnanca tuto giusto. Credemo pitosto che sta Esposizion, incentrà su i temi delicati e inportanti del come sbarcare el lunario (Nutrire il pianeta, energia per la vita), el sia na spece de banco de le ocasion, co tante bone oportunità da no lassarse scapare.
Dopo quela del 1906, fata sul tema de i “trasporti” senpre a Milan, i xe proprio tanti i argomenti che ghe gira intorno a sto Expo 2015: la cultura, le tradizion, le novità tecniche del magnare che ’l ga da èssare san pi che se pole, suficente par tuti i abitanti de la Tera, che nel 2050 i sarà 9 miliardi. Qualità del magnare e sicureza che ghe ne sia par tuti, insieme anca a l’aqua, in modo che se possa eliminare la fame, la sen, la mortalità infantile e la cativa nutrizion. In sta maniera se conbate tante malatìe “sociali” de la nostra epoca: i tumori, le epidemie, i infarti, el massa grasso che deforma el corpo e riduse le aspetative de vita.
A l’Expo se parla de quanto inportante xe savere “come magnare”, a seconda de l’età: putini, zóvani, anziani; se parla de l’anbiente, la salute, l’agricoltura, conpresa quela che manca dove no la xe svilupà parché no se sa come o no ghe xe i mezi par far frutare la tera.
Par mezo de convegni, incontri e spetàcoli, l’Expo deventa ocasion par scoprire mondi, popoli e culture, par conóssare la varietà e la beleza del mondo, par interogarse su le preocupazion, par tentar de capire i problemi de i altri, non solo i nostri. On momento de incontro tra religion, culture, opinion, tradizion e progeti.
Ocasion anca par rèndarse conto che el messagio de Papa Francesco el xe de grande atualità: métare al centro de tuto la persona, che insieme a fame nel mondo, vol dire anca spreco, sfrutamento, consumismo, coruzion, logica del guadagno, anca a descàpito de la salute.
Eco ’lora che insieme e intorno al tema centrale de l’Esposizion, “il cibo”, par eliminare le difarenze nel nutrimento del corpo, ghe xe posto anca par “il cibo” de l’anima, cioè par i boni sentimenti, par el rispeto de l’altro, el rispeto de i bisogni de l’altro, la volontà de mantegnere belo el Creato, pensando a chi vegnarà dopo de noantri; ghe xe posto par domandarse cossa podemo fare nel nostro pìcolo e come umanità.
Cussì l’Expo 2015 se mostra come calcossa de utile, de necessario, de confronto e de promessa de tuti i popoli a voler costruire on mondo pi giusto e pi sano.

[torna sopra]

 

Archivio
2020 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Editoriale
Leggi l'articolo Conbàtare la fame nel mondo
Quando se xe in tanti a pensare e a voler fare la stessa roba, de sicuro chela roba la vien fata. Fin al 31 de otobre, semo tuti ciamà a riflètare sul problema de la fame nel mondo, co l’aiuto de l’Esposizion mondiale de Milan, che riguarda apunto l’alimentazion e l’educazion alimentare.
de Mario Sileno Klein
 
Quatro Ciàcoe in luto
Leggi l'articolo Ciao, Enzo Coltro!
Demo notizia, con profondo dolore, de la morte del scritore, del poeta, del generoso cultore del “fare par i altri”, nostro colaboratore e amico, studioso de le tradission popolari, apassionà del dialeto veneto e de i valori che ’l rapresenta.
de Mario Sileno Klein
 
Da Arzergrande (PD)
Leggi l'articolo Piove
de Antonio Giraldo
 
Tesori de casa nostra
Leggi l'articolo Venessia e el so specio
de Armando Mondin
 
Da Adria (RO)
Leggi l'articolo La Diana
de Sergio Bedetti
 
Da Thiene (VI)
Leggi l'articolo La dressa
Fare la dressa: un lavoro che serviva par ’vere qualche franco in più par sbarcare el lunario
de Bepin Daecarbonare