Quatro Ciàcoe
Mensile de cultura e tradission vènete
de Mario Klein

Editoriale

Pati ciari... amicissia longa
Xe ora de métar zo piere de confine tra le sfaciate pretese de i "diversi" e la normalità de chi vive... come dio comanda!

Quatro Ciàcoe
Nessun comento: basta el confronto... de le do copie de sposi...
El tema xe delicato, ma metemo sùbito in ciaro le robe: nessuna guera, nessun preconceto, nessuna acusa, màssimo rispeto e tuta la conprension de sto mondo verso i sentimenti altrui, connpresi queli che ne pol parere assurdi! Tuto, però, ga da stare al so posto: l'aqua del fiume ga da córare nel so leto e se i àrzari no tiene se ga da rinforzarli, parché no la ga da inondare le tere, causando dani, provocando distruzion e disastri.
L'aqua - e come l'aqua anca l'amore - la xe na bela roba, ma la ga on posto dove stare, dove córare, dove rèndarse ùtile: no se pole permétarghe che la vaga capriciosamente fora strada, come se no esistesse de le règole, inposte da la natura stessa, che la xe "madre" de tuto e de tuti. L'omo ga da colaborare parché ste règole le vègna rispetà e el ga el dovere "naturale" de aiutare, assìstare, sostegnere, capire, intervegnere là dove la natura la xe débole, dove la se conporta in maniera "anomala"; l'omo ga da tirarla sù quando la strabuca, sostegnerla quando la ciapa na stralossada...
Questo xe el raporto tra l'omo e la so "madre-natura". E viceversa. El rispeto e la conprension de i so difeti e de i lìmiti xe a la base de tuto.
Insisto nel dire che l'aqua no pole ranpegarse sù par i muri de le case, come on salgaro no pole pretèndare de fare fràgole. Lo inpone la dignità de la natura; dignità che riguarda tuto quelo che dipende da ela, conpreso, quindi, l'omo, conpreso cioè el raporto che "intercorre" tra l'omo e la dona. Raporto che xe na roba pi che seria, che va articolà e manifestà co on ategiamento "maturo e consapevole", se no se vole butare in vaca l'idea de la continuità de la vita, se no se vole bastardare el conceto de fameja.
La definizion de fameja, gìrela come che te voi, ma la resta senpre quela de na "società di persone legate fra loro da un rapporto di convivenza e di affinità, finalizzato, nei suoi processi e nelle sue relazioni, alla perpetuazione della specie mediante la riproduzione".
Come se pole aplicare sto conceto a copie de persone de sesso uguale? Epure ghe xe chi insiste che ga da èssare riconossùo da la lege el matrimonio tra du òmeni o tra do done!
Me pare che semo drio volere el sole a mezanote! Le persone che se cata in sta condizion fìsica e sentimentale le ga el dirito de pretèndare el màssimo rispeto da parte de tuti, ma le ga anca da meritàrselo! Libertà de avere el proprio raporto no vol dire poder invàdare, come l'aqua del fiume che ronpe, la canpagna de la normalità!
No ghe sarìa gnente da dire su i du stilisti toscani de Milan, Giovanni B. e Valerio Da C., inamorà l'uno de l'altro, che i vive e i lavora insieme da sete ani nel setore de i àbiti da sposa. Solo che, dopo 'ver fato na cerimonia de matrimonio secondo el rito "umanista", uno de i du ga dito: "Sicome lavoremo insieme e paghemo le tasse, volemo èssare tutelà come copia da la lege italiana e speremo che el nostro matrimonio serva a sensibilizare l'opinione pùblica."
Bona! Alora la me personale, "sensìbile", opinion xe che li rispeto come persone, ma che no capirò mai la pretesa de èssare considerà marìo e mojere, cioè fameja!

[torna sopra]

 

Archivio
2022 21 20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1  
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Setenbre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Genaro
Dissenbre
Novenbre
Otobre
Lujo-Agosto
Giugno
Majo
Aprile
Marso
Febraro

Dal nùmaro de Marso:

Editoriale
Leggi l'articolo Pati ciari... amicissia longa
Xe ora de métar zo piere de confine tra le sfaciate pretese de i "diversi" e la normalità de chi vive... come dio comanda!
de Mario Klein
 
Na dona e l'emigrassion
Leggi l'articolo Na dona da conóssare
de Luigi Frosi
 
Da i Coli Euganei
Leggi l'articolo El fiore de biancospin
de Gemma Bellotto
 
Da Belun
Leggi l'articolo "Promossa a l'Asilo"
de Luigina Tavi
 
Da Maran Lagunare (UD)
Leggi l'articolo Sento proverbi sento...
A cura de Maria Damonte
 
Tradission del mese (in visentin)
Leggi l'articolo El Vènere Santo
de Antonio Maraschin